F40  Diab Divinycell e Space Concordia

Divinycell F40 usato come materiale isolante su una gondola della Space Concordia

Ci sono molte cose da prendere in considerazione per procedere all’invio di strumenti di ricerca ad altitudini elevate. Tra le altre cose, i materiali utilizzati devono essere leggeri, devono essere in grado di resistere a freddo estremo e devono avere proprietà FST eccellenti, per Fuoco, Fumi e Tossocità.

Società dello studente Space Concordia

Space Concordia è una pluripremiata e multidisciplinare società studentesca con oltre 200 soci provenienti da diversi dipartimenti dell'università Concordia, quali Spacecraft, Ground Station, Rocketry e Robotics. Fondata nel 2010, la società ha sede a Montreal, Quebec, in Canada. Un gruppo di student ha recentemente costruito una gondola da attaccare ad un Pallone aerostatico di alta quota.

Carichi utili ad alta quota

I palloni per alta quota vengono utilizzati per inviare carichi fino ad altissime altezze e di solito funzionano come sonde atmosferiche. Tuttavia, possono essere utilizzati anche per esperimenti in ambienti a bassa pressione e temperature bassissima a quote stratosferiche. La gondola servirà come piattaforma per qualsiasi carico utile scientifico e può essere utilizzata da studenti provenienti da altre università.

Design modulare per alleggerire il peso e dare maggiore flessibilità

La gondola è una vasca riutilizzabile costituita da semplici pezzi, alcuni dei quali stampati in 3D per ridurre drasticamente il peso e il costo della gondola senza compromettere la durata. Con il suo design modulare il suo volume può essere ampliato e consentire l'inserimento di più carichi scientifici. Alcuni carichi, quali strumenti ottici o oggetti biologici, richiedono un controllo direzionale della gondola, cioè la capacità di cambiare l'orientamento della gondole ad un determinato riferimento inerziale. La gondola con il pallone di alta quota dispone anche di una ruota che consente un controllo costante del carico utile fino ad un'altitudine di 100.000 piedi o 30.000 metri.

Isolamento con Divinycell F40

Per isolare la gondola, era importante scegliere un materiale a densità molto bassa, poiché il peso doveva essere ridotto per poter utilizzare la minima quantità di elio possibile. Il team ha inoltre voluto ottenere proprietà superiori di isolamento termico per assicurare che l'elettronica operasse all’interno di una definite gamma di temperature operative.

Grazie all’esperienza di Diab nel fornire materiali per la costruzione di moduli  per lo spazio, Divinycell F40 è stato scelto per questa applicazione. L’anima interamente riciclabile e l’uso del prepreg hanno dimostrato di essere in grado di sopportare la pressione 0 (o, più precisamente in questo caso, circa 1 KPa, che è circa il 99% inferior alla pressione media dell'aria) ed una  temperatura estremamente bassa, circa -60 ° C . Inoltre il materiale ha eccellenti proprietà Fuoco e Fumi proteggendo l’ambiente circostante in caso di un eventuale atterraggio problematico.

L'unico piccolo svantaggio causato dalla carica elettrostatica del materiale, è stato facilmente annullato con l’uso di un nastro isolante sul bordo interno della gondola, impedendo all'elettronica di venire a contatto con il materiale. Con una gondola lanciata con successo, la squadra di Space Concordia è soddisfatta della prima collaborazione con Diab.

Se sei interessato al progetto Space Concordia, www.facebook.com/Space.Concordia o spaceconcordia.github.io/index.html

Contatta Diab in :
Contact