Diab Finishing

Finitura


Le strutture in composito non sono generalmente piatte quindi i materiali d’anima devono essere sagomati o avere una deformabilità sufficiente per adattarsi alla forma del pezzo.

Che cosa è la finitura?

La finitura significa la possibilità di dare forma e progettare materiali d’anima strutturali che si adattano alle vostre esigenze applicative, sia riferite alla lavorazione, alla progettazione, al peso o alla finitura superficiale, ad esempio.

Perché conta la finitura?

Perché dunque la finitura gioca un ruolo così importante nel successo dei manufatti? In parole povere, la giusta finitura vi fa risparmiare tempo, denaro e risorse.

La scelta della finitura dipende da:

  • Forma dell’applicazione (superfici a curva singola, doppia, molto curve o leggermente curve)
  • Processo di fabbricazione (le finiture si adattano a processi di fabbricazione differenti come pre-impregnati, vacuum-bagging, lay-up manuale, RTM, infusione o altre tecniche)
  • Criteri di successo, quali
  • Drastica riduzione del peso (configurazione, ampiezza e diametri di scanalature, tagli e perforazioni esercitano una grande influenza sul peso del manufatto/prodotto)
  • Drastica riduzione del costo (tempo di processo e peso del riempimento sono entrambi influenzati dalla vostra scelta della finitura)
  • Ottenimento di una elevata finitura superficiale (oltre alle fibre e alla resina, la vostra scelta di finitura influisce sulla qualità della finitura superficiale)
  • Drastica riduzione dell’impatto ambientale (la finitura ottimizzata dà origine ad un consumo ridotto di materie prime e di consumo)
  • Massimizzazione della qualità (flusso della resina e impregnazione, e pertanto anche la qualità finale sono influenzati dalla scelta della finitura)

Potete vedere qui una selezione delle opzioni di finitura più usate e preferite.

 

Per informazioni approfondite sulla finitura, scaricate la nostra Guida alla Finitura, che è parte della Diab Knowledge Series.

Contatta Diab in :
Contact